Crea sito

Symbian Belle, Nokia fa un altro passo in avanti

Sembra che l’annunciato passaggio degli smartphone Nokia a Windows 7 abbia dato una spinta a Symbian. Pochi giorni dopo l’arrivo di Symbian Anna come aggiornamento per i vari modelli meno recenti arriva la notizia dell’imminente arrivo di Symbian Belle come sistema operativo di base per alcuni nuovi modelli. Symbian Belle (la seconda versione col nuovo sistema di numerazione a nomi femminili) introduce ulteriori novità su Symbian e fa evolvere anche il tema grafico. Vediamo tutto nel dettaglio.

Quando Stephen Elop e Steve Ballmer avevano annunciato il passaggio di Nokia a Windows Phone 7 già si era pensato che per Symbian era finita. Poi era arrivato anche l’annuncio di licenziamenti di massa per gli sviluppatori vista la dismissione del comparto. Però, se facciamo finta di non essere a conoscenza di questi fatti, sembra che Symbian vada avanti lo stesso.

Fa pensache che Symbian^3 fece la sua apparizione a Settembre 2010 assieme al Nokia N8, quasi un anno fa. Circa sei mesi dopo, ad Aprile, è appunto arrivato Symbian Anna. Adesso, dopo altri sei mesi, sta arrivando Symbian Belle. Sembra un normale ruolino di marcia che però sappiamo dover finire nel nulla. A meno di sorprendenti ripensamenti.

Symbian Belle è stato quindi annunciato insieme ai nuovi modelli 600, 700 e 701. Tutti e tre sono full-touch e includono tecnologia Near Field Communication (NFC) per interagire con determinati accessori o con altri smartphone in maniera molto semplice per l’utente visto che fondamentalmente basta avvicinarsi.

Il Nokia 600  sarebbe un modello della serie Entertainment: personalizzazioni, casse performanti, radio FM. Il Nokia 700 è dalle dimensioni particolarmente ridotte per una maggiore praticità, mentre il Nokia 701 ha uno schermo di qualità che lo rende particolarmente brillante ed è particolarmente dotato dal punto di vista grafico.

Torniamo alle novità di Symbian Belle. Un punto su cui si sono focalizzate le attenzione è l’homescreen. Anche se le novità non sono innovative in senso assoluto si tratta comunque di un allineamento a quanto offerto dalla concorrenza. Si arriva quindi ad avere fino a 6 homescreen molto più personalizzabili grazie al fatto che diversi widget sono stati migliorati e sono ora in grado di assecondare maggiori personalizzazioni. Inoltre sono stati migliorati i menu delle notifiche oltre a varie piccole migliorie estetiche.

La collaborazione con Microsoft continua e anche su Symbian Belle arrivano alcuni interessanti applicazioni: Lync, Sharepoint, OneNote, Exchange ActiveSync and PowerPoint Broadcaster.

Infine è stata anche migliorata la gestione del multitasking delle applicazioni. Ora è più facile raggiungere tutto quello che è stato aperto.

Symbian Belle sarà disponibile in futuro come aggiornamento per tutti i modelli che montavano Symbian^3 o Symbian Anna: Nokia N8, E7, C7, C6-01, X7, E6 e 500.

Viene anche da chiedersi come si chiamerà la prossima versione di Symbian (ammesso che si sarà). Io proporrei Symbian Clara! Servirà tutto questo a invertire il trend negativo delle vendite di Nokia?

25 agosto 2011 | 1 commento »

Un commento per “Symbian Belle, Nokia fa un altro passo in avanti”

Inserito: 25 agosto 2011 11:17

[...] Sembra che l’annunciato passaggio degli smartphone Nokia a Windows 7 abbia dato una spinta a Symbian. Pochi giorni dopo l’arrivo di Symbian Anna come aggiornamento per i vari modelli meno recenti arriva la notizia dell’ imminente arrivo di Symbian Belle come sistema operativo di base per alcuni nuovi modelli. Symbian Belle (la seconda versione col nuovo sistema di numerazione a nomi femminili) introduce ulteriori novità su Symbian e fa evolvere anche il tema grafico. Vediamo tutto nel dettaglio. [...] Leggi l'articolo completo su Nokia Symbian Qt KDE Italia [...]

Commenta